I corsi in aula sono disponibili anche online Scopri il flusso d’aula.

La professione del Product Manager

Chi è il Product Manager?

Il Product Manager è un professionista del marketing conosciuto anche con altri nomi: Responsabile di prodotto, Product Specialist, Group Leader, Category Manager.

Accompagna tutte le fasi della vita di un prodotto o di una gamma di prodotti, dalla progettazione alla vendita, attraverso la sua selezione e/o produzione.

product manager

Il Product Manager riassume gli studi di mercato e i prodotti della concorrenza, definendo le abitudini di consumo e l'evoluzione delle aspettative dei clienti della sua azienda.

A seguito di queste informazioni propone il prodotto o la gamma di prodotti che soddisferanno tali esigenze; spetta poi a lui sviluppare il design e la strategia di lancio seguendo le quattro P: prodotto, prezzo, promozione e luogo.

Il Product Manager generalmente riferisce al Direttore Marketing. Tuttavia, gli viene richiesto di interagire sia con alcuni attori interni all’azienda, come il reparto di produzione e quello delle vendite, che con partner esterni.

La posizione di Product Manager appare nell'organigramma di quasi tutte le aziende che lavorano nel BtoC e BtoB nell’ambito della distribuzione di massa, dei beni di consumo e dei servizi. Si può ritrovare anche nell'industria aeronautica, informatica, farmaceutica e automobilistica.

Qual è il suo ruolo?

Il ruolo del Product Manager è principalmente quello di supportare il prodotto o la gamma di prodotti per tutto il suo ciclo di vita.

Si tratta a monte di raccogliere tutte le informazioni relative al prodotto, al fine di determinare le aree di sviluppo, quindi progettarloin collaborazione con il reparto di produzione e, infine, proporre il prezzo più adeguato.

Il Product Manager deve poi definire il piano mediatico più appropriato: promozione nei punti vendita, campagne pubblicitarie, stampa scritta, televisione... e stabilire gli strumenti di supporto alle vendite.

Il Product Specialist è anche responsabile del mantenimento dei rapporti con i fornitori e del controllo dell'implementazione sul campo. Dovrà sostenere la forza vendita, ad esempio, tramite l’organizzazione di incontri sui prodotti, l’offerta di formazione e/o lo sviluppo di piazzole di vendita.

A valle dovrà analizzare i risultati delle azioni di lancio o di sviluppo del prodotto.

Quali sono gli obiettivi che deve conseguire?

Per svolgere il suo ruolo il Product Manager è tenuto a:

Garantire una sorveglianza permanente sul campo

La missione principale del Product Manager è quella di anticipare le esigenze dei potenziali acquirenti e di immaginare il prodotto futuro da offrire, motivo per cui deve analizzare le abitudini d'acquisto dei clienti, le loro aspettative e l’attuale livello di soddisfazione. Il suo lavoro quotidiano è caratterizzato da ricerche di mercato e sintesi di competitive intelligence. Analizza la concorrenza a tutti i livelli: pubblicazioni, documentazione tecnica, campagne, livelli di prezzo, ecc.

Inoltre, partecipa a fiere specializzate del settore.

Definire il prodotto e sviluppare la strategia di marketing appropriata

Spetta allo Specialista di Prodotto definire le caratteristiche attese in relazione ai reparti operativi e commerciali, nel rispetto dei vincoli economici e tecnici stabiliti. Dovrà inoltre definire un piano di azione commerciale: i target da raggiungere, il posizionamento del prodotto sul mercato (prezzo, immagine, ecc.), la scelta del canale di distribuzione, la creazione del pitch e del packaging di vendita e la definizione della strategia di comunicazione.

Monitoraggio e supporto alle squadre operative

Il Product Manager è responsabile della formazione, dell'informazione e del monitoraggio dei team di vendita. Interagisce quotidianamente con molti reparti come gli acquisti, la comunicazione, ecc. Deve anche controllare il budget relativo alla commercializzazione del prodotto (pubblicità...) per garantire la redditività. È tenuto a monitorare l'evoluzione delle vendite attraverso l’analisi dei KPI.

Lancio del prodotto

Per il lancio del prodotto il Product Manager coordina tutti gli attori coinvolti: la forza vendita, i distributori, la logistica, il design, l'agenzia pubblicitaria... Assiste la forza vendita impartendo le linee guida della strategia di vendita. Collabora alla campagna pubblicitaria attraverso la radio, la stampa, la cartellonistica

e la TV. È inoltre tenuto a garantire un regolare monitoraggio delle vendite al fine di adeguare, se necessario, la strategia di marketing.

Gestione di progetti innovativi

Il Product Manager deve monitorare attentamente i risultati di vendita. Se il prodotto funziona e ha successo, la produzione aumenta. Se, invece, ha difficoltà a decollare, dovrà reagire tempestivamente.

Il monitoraggio costante può condurlo alla progettazione di un nuovo prodotto oppure portarlo ad attuare azioni correttive volte a migliorare un articolo specifico, adattandolo alle tendenze. Ciò può comportare cambiamenti negli imballaggi, nei prezzi o nei mezzi di promozione.

Nel complesso il lavoro di Product Manager comprende principalmente quattro missioni predominanti: lo studio del contesto economico o la ricerca di mercato, la strategia di sviluppo del prodotto, il lancio del prodotto e infine la gestione delbudget.

Quali sono i requisiti per diventare Product Manager?

Riepilogo delle competenze per questo lavoro:

  • Saper negoziare
  • Saper gestire una squadra
  • Sapersi relazionare facilmente con le altre persone

Oltre ad una perfetta padronanza del marketing e delle vendite, il Product Manager deve avere un forte senso della negoziazione. Si affida alla sua forte personalità e alla sua grande capacità di persuasione per vendere il suo prodotto; sa essere diretto, sa come agire rapidamente e come suscitare la curiosità e l'interesse dei suoi clienti per chiudere una vendita. 

Il Product Manager deve essere altamente adattabile a qualsiasi tipo di situazione si possa presentare.

Qualunque sia il livello del problema deve sapere come reagire e trovare la soluzione più appropriata. L'improvvisazione è uno dei suoi punti di forza.   

Il Product Manager deve anche saper parlare e scrivere in modo fluente. Poiché gli viene richiesto di interagire quotidianamente con più persone, deve essere in grado di esprimersi facilmente.

La padronanza della lingua inglese è essenziale, soprattutto se l'azienda è di stampo internazionale.

Quale formazione occorre?

I reclutatori apprezzano in particolare la formazione specializzata in marketing fornita dalle business school, così come la laurea specialistica in comunicazione o il master in marketing.

Le prospettive di carriera di un Product Manager sono molto ampie. Anni di esperienza al suo attivo possono portarlo a ricoprire una posizione di leader di un gruppo di marketing o di Marketing Manager, così come diventare Export Area Manager o Brand Manager.

Noi di Cegos possiamo offrire percorsi formativi per rafforzare le conoscenze e le abilità indispensabili per cogliere l’opportunità di accedere a questa posizione. Scopri il corso.

Corsi consigliati