Becoming a Leader: Where to Start?

Si diventa leader molto prima di essere nominato tale. La leadership è una scelta, non è una posizione; quindi, è una decisione che si prende. Lavorare sulla propria leadership significa lavorare sulle relazioni e sugli effetti che si possono produrre sulle altre persone. Tutti possono essere leader.

Jonathan Mohadeb Lysobicki, Cegos Group Head of International Projects

Esplorando il viaggio verso la leadership con Jonathan Mohadeb Lysobicki

Benvenuti nel Leadership Adventure, un podcast progettato per essere la vostra guida attraverso gli alti e bassi dinamici della leadership del 21° secolo. Olga Dudko - Senior International Marketing Manager conduce questo episodio dedicato al viaggio verso la leadership. Insieme a lei Jonathan Mohadeb Lysobicki, Head of International Projects presso Cegos Group.



Scegliere la leadership: è una decisione, non solo una posizione

La leadership non è confinata a una posizione; piuttosto, è una scelta e una decisione che gli individui fanno. "Diventi un leader molto prima di essere effettivamente nominato leader" . L'essenza della leadership sta nel lavorare sulle relazioni e sugli effetti positivi che si possono generare sugli altri.

Il percorso di leadership di Jonathan

Jonathan condivide il suo percorso di leadership, evidenziando il suo ruolo presso Cegos Group, dove collabora con team in tutto il mondo per allineare e armonizzare gli sforzi per progetti globali. Le radici della sua leadership risalgono ai suoi primi giorni come leader giovanile impegnato in progetti di sviluppo socioculturale. Nonostante le sfide, Jonathan sostiene che una volta scoperto il leader in noi, i passi successivi diventano più gestibili.

Le sfide della leadership

Nel mondo moderno, i leader affrontano diverse sfide. le principali sono: coinvolgimento e fiducia. La natura frenetica della società odierna rende difficile mantenere gli individui impegnati su un solo obiettivo per un periodo prolungato. La fiducia, un aspetto fondamentale di qualsiasi società, può essere sfuggente all'interno di un team e richiedere sforzi proattivi da parte di un leader.

È importante riconoscere e apprendere dagli errori. I leader dovrebbero essere aperti sulla loro fallibilità e vedere gli errori come parte del processo di crescita. "Chi non fa niente non sbaglia mai" afferma Jonathan, sottolineando l'importanza dell'azione e dell'apprendimento dalle esperienze.

Competenze essenziali per la leadership

Riflettendo su aspetti interni ed esterni della leadership, emerge che sono tre le competenze essenziali per essere un buon leader:

  • Integrità: mettere in pratica quanto si dice e comunicare pensieri in modo trasparente
  • Visione, coraggio e persistenza: avere una visione chiara, osare compiere passi verso di essa e persistere nonostante i contrattempi iniziali
  • Comunicazione efficace ed empatia: comunicare abilmente idee e comprendere le prospettive degli altri, promuovendo empatia e considerazione

Il ruolo del leader: trasmettere e ispirare

I leader non dovrebbero solo accumulare conoscenze ed esperienze, ma contribuire attivamente alla crescita e allo sviluppo degli altri. Creando un ambiente favorevole alla collaborazione e all'apprendimento, i leader possono ispirare i loro team.

L'Importanza delle domande

Porre le giuste domande è cruciale per la crescita personale e professionale. I leader dovrebbero continuamente interrogarsi sui loro obiettivi, sull'impatto che vogliono generare e sui cambiamenti necessari. Fare domande prepara la strada per la saggezza e il miglioramento continuo.

newsletter image

Ricevi la nostra newsletter

Training, Management, Commercial, Professional Efficiency

Iscriviti