Training Trends: New normal, new learning | Free webinar

Training Trends 2022 free webinarTraining Trends 2022 free webinar

- 25 gennaio 2022, dalle 17:00 alle 18:00 -

Iscriviti al webinar dedicato ai trend della formazione 2022: cosa è cambiato nella società, nel business e nel mondo dell'apprendimento? Negli ultimi due anni le politiche di gestione sanitaria del Covid 19 hanno imposto la trasformazione forzata del vivere e del produrre. Ora, il desiderio di una nuova prospettiva ha pervaso la società e i luoghi di lavoro e l’apprendimento diventa sempre più un fenomeno sociale da promuovere. Il webinar si propone come un momento di confronto aperto ai manager (in particolare agli HR) che desiderano comprendere come sostenere l’apprendimento organizzativo.

Una rivoluzione nel modo di vivere, lavorare e apprendere

Il modo in cui viviamo, lavoriamo ed apprendiamo è cambiato e sta ancora cambiando. Da queste trasformazioni abbiamo identificato alcune grandi sfide per le aziende:

  • il flexible / hybrid working è ciò che si suppone sarà a breve la nuova modalità lavorativa “standard”;
  • il benessere, sia organizzativo che privato, è una questione di rilevanza crescente (work-life balance, welfare) ed ha acquisito ancora più peso a seguito della crisi sanitaria;
  • la tecnologia assume un ruolo strategico e, al contempo, eleva ulteriormente le insostituibili competenze trasversali umane. Oggi sono talmente cruciali da essere identificate come “power” skills (Udemy, 2021);
  • i temi relativi alla Variety & Diversity e alla Corporate Social Responsibility sono sempre più importanti, nella società come di conseguenza nel business.

L’apprendimento organizzativo come fonte di opportunità

In Cegos, lavorando ogni giorno per trovare nuove soluzioni adatte alla contemporaneità, abbiamo riflettuto sul ruolo dell’apprendimento nel trasformare sfide e cambiamenti in opportunità di crescita, benessere e sviluppo.

In un contesto dinamico e incerto, l’organizational learning è più che mai necessario per mantenere competitività e trarre vantaggio dalle sfide. La formazione è una leva fondamentale: nello sviluppare le competenze rese necessarie da nuovi processi produttivi, nell'allinearsi ad una rinnovata sensibilità sociale ed ambientale, nel contrastare il recente fenomeno della Great Resignation, nell’adattarsi a nuove modalità di lavoro e di organizzazione.

Le possibilità offerte dalla tecnologia sono un veicolo per dare nuova centralità alla Persona e alle sue relazioni, anche e soprattutto in ambito formativo. Ogni azienda, in base alle proprie prospettive di business, dovrà predisporre training coerenti, per forma e sostanza.

Riflettiamo e confrontiamoci assieme durante il webinar “Training Trends: New normal, new learning”. Unisciti a noi!

Quando?

25 gennaio 2022, dalle 17:00 alle 18:00

Intervengono

  • Licia Lanza – Learning Solutions Development Manager, Cegos Italia
  • Alessandro Reati – HR Practice Business Leader & Senior Consultant, Cegos Italia

Come partecipare?

La partecipazione è gratuita. Clicca su iscriviti e compila il form.

Il webinar è stato progettato per garantire una costante interazione con i partecipanti. Lo scopo è infatti non solo di presentare ma anche e soprattutto di favorire il confronto circa le tendenze in ambito formativo e di sviluppo organizzativo. Sondaggi e chat permetteranno di far emergere opinioni, stimoli ed esperienze.

Formazione e sviluppo organizzativo: cosa ci ha insegnato la crisi sanitaria?

Le direzioni aziendali hanno aumentato l’impegno nel gestire - almeno tatticamente - le trasformazioni, adattando le azioni alla ricerca di equilibrio tra le ondate pandemiche, scelte delle istituzioni nazionali e attese del management e dei lavoratori. Gli esiti sono interessanti: la fiducia verso la ripresa è aumentata, probabilmente perché si è ridotta la distanza percepita tra i dichiarati strategici ed il daily working.

Resta da vedere quali saranno le evoluzioni future, vista la presenza nel mondo del lavoro italiano di due trend contrapposti: il ritorno al passato prepandemico e la creazione di nuove logiche di funzionamento organizzativo. Attualmente, il primo viene proposto principalmente dalle PMI, il secondo dalle multinazionali.

Trend in ambito Human Resources Management e Learning & Development

Ora proviamo a sintetizzare le principali tendenze nell’Human Resources Management e, soprattutto, nel Learning & Development. Quali sono le attenzioni e gli approcci nati, o che si sono consolidati, durante la pandemia? Comprendere meglio lo scenario può aiutare a gestire con consapevolezza il futuro dell'apprendimento globale.

New Normal People Management: il lavoro del futuro

Cegos monitora l’impatto della pandemia sulla funzione Risorse Umane. La situazione sta diventando sempre più complessa, in particolare in Italia. Crisi sanitaria, atti legislativi e dinamiche di mercato stanno presentando alle aziende alcune gradi sfide: flexible / hybrid working, organizational right sizing, work life balance (anche in relazione ad aspetti di salute e sicurezza), digitalizzazione, politiche di Variety & Diversity, Corporate Social Responsibility.

La formazione non potrà che essere una leva fondamentale nello sviluppare le competenze necessarie ad adeguarsi a nuovi processi produttivi e a operare con maggiore sensibilità verso tematiche sociali e ambientali. Sarà il momento di sviluppare una nuova partnership tra HR e manager funzionali per cooperare nella gestione dei due livelli temporali: il day by day on business (tipico dei middle manager) e il focus on future (tipico della versione evoluta delle risorse umane).

Learning Design Trends: come fare formazione

In una realtà in cambiamento accelerato, l’organizational learning è ancor più necessario per sopravvivere e prosperare. Predisporre dei programmi aziendali in grado di supportare l’apprendimento di singoli, gruppi e comunità professionali richiede una sensibilità ideativa che deve andare ben oltre la questione dei contenuti.

Si tratta infatti di aprire nuove visioni progettuali in grado di valorizzare le esperienze presenti e di orientarle verso un futuro incerto.

Tra le molte dimensioni che dovranno essere ripensate, in Cegos ne abbiamo identificato alcune particolarmente importanti:

  • hybridation of learning,
  • socialization,
  • information access,
  • flexible working;
  • privacy e self-image,
  • learning purpose and usefulness.

Trend Competencies: che competenze allenare

Le ricerche internazionali Cegos fanno emergere quanto l’upskilling e il reskilling, con diversa importanza nelle varie nazioni e settori produttivi, siano due necessità. Su cosa sostenere i processi di apprendimento individuali e collettivi?

Le competenze specialistiche, in particolare quelle legate a finance e technology, saranno certamente oggetto di investimento, come anche la formazione dei responsabili al people management. Ma è soprattutto sulle behavioural skills che sembrano essere indirizzati i principali programmi di formazione.

Ripensare le forme di lavoro richiede di trasformare le abitudini e di collegare comportamenti a valori aziendali, professionali e sociali. Per questo, anche grazie all’aumento dell’attenzione alla Corporate Social Responsibility, aumentano le azioni orientate allo sviluppo di soft skill, necessarie per creare ambienti di lavoro sempre più basati sulla valorizzazione delle differenze e sul team working.

Le competenze più consolidate (quali collaborazione e comunicazione, agilità ed adattabilità, creatività ed innovazione) restano fondamentali. Anche le capacità di leadership e membership vengono sempre più richieste sia a ruoli manageriali, sia a ruoli professionali. Emerge però la richiesta di sostenere il critical thinking e la business ethics. Il loro ritorno al centro dell’attenzione formativa si collega alla necessità di avere sempre più delle working community in grado di comprendere al meglio l’impatto delle loro decisioni, sul business come sulla società.