I corsi in aula sono disponibili anche online Scopri il flusso d’aula.

La professione del Direttore Finanziario

direttore finanziario

Chi è il Direttore Finanziario?

Il Direttore finanziario, noto anche come CFO (Chief Financial Officer), è un senior manager che lavora a stretto contatto con il management generale e il suo obiettivo principale è lo sviluppo strategico e finanziario dell'azienda. In collaborazione con i team contabili, amministrativi e finanziari, il CFO garantisce l'equilibrio finanziario dell'azienda e ne ottimizza le prestazioni.

Il Direttore finanziario gestisce anche i rapporti con banche e investitori, decide sugli investimenti da effettuare e consiglia la direzione generale sui progetti di investimento. Il CFO è una delle persone più importanti nel processo di sviluppo aziendale.

Qual è il suo ruolo?

Il CFO gestisce il servizio finanziario e amministrativo della società. Il suo team può essere composto da più collaboratori: è suo compito distribuire al personale le varie mansioni e assumersene la responsabilità.

Ecco i suoi ruoli principali:

Responsabile della contabilità aziendale

Il Direttore Finanziario propone soluzioni davanti all'Amministratore Delegato della società e insieme intraprendono le principali scelte finanziarie. Stabilisce una strategia e controlla l'attuazione degli strumenti richiesti, come: piani di finanziamento, monitoraggio implementazione, gestione della liquidità.

Il Direttore finanziario attua la politica finanziaria della sua azienda. Controlla la buona gestione del cash flow, fa crescere i fondi disponibili e anticipa le esigenze di finanziamento dell'azienda. Per fare questo propone un budget annuale, controlla la contabilità generale, convalida le scelte finanziarie e firma i contratti. Si occupa inoltre di proporre strategie, analizzare i risultati e spiegare eventuali scostamenti.

Ruolo di manager

Il CFO non lavora da solo. Svolge il ruolo di manager con i membri del suo team, tutti esperti nei loro settori. Questi specialisti includono esperti di tesoreria, analisti finanziari, specialisti in finanza e credito internazionale. Il Direttore Finanziario distribuisce le varie missioni a ciascuno dei suoi collaboratori e ne assume la responsabilità. Lo stesso Direttore finanziario gioca un ruolo fondamentale con i dirigenti responsabili di altri dipartimenti come HR, Sales e Marketing.

Ruolo di negoziatore

Il Direttore Finanziario deve essere un buon comunicatore, perché è il garante dell'informazione finanziaria, sia interna che esterna. Sta anche a lui negoziare con banche e organizzazioni per partecipare al finanziamento degli investimenti, sia che si tratti di settore pubblico che privato. Rappresenta l'azienda negli incontri e nelle trattative con i vari partner finanziari o con le varie amministrazioni.

Interfaccia tra la Direzione Generale e tutti i suoi interlocutori

Operando in stretta collaborazione con i vari manager, il Direttore Finanziario è l'interfaccia tra la Direzione Generale e tutti i suoi interlocutori, interni o esterni. Si dice spesso che sia gli occhi e le orecchie della Direzione Generale. Il CFO decide sugli investimenti da effettuare e consiglia la Direzione Generale su progetti di investimento quali fusioni, acquisizioni, partecipazioni in una società terza, ecc. In qualità di uno dei più stretti collaboratori del CEO, trasmette i risultati e le analisi finanziarie per supportare le decisioni prese dalla sede.

Quali sono le mansioni?

Il CFO deve svolgere quotidianamente molte attività. Per attuare la politica finanziaria dell’azienda, lavora su tutti i fronti.

Sul piano finanziario

Il Direttore Finanziario deve prima di tutto supervisionare il team finanziario e il team contabile. Spetta a lui predisporre il budget, anticipare il fabbisogno finanziario e validare le scelte fiscali oltre che i rendiconti contabili. Inoltre, la deve garantire i flussi finanziari, monitorare il flusso di cassa e le variazioni. È anche necessario per far crescere i fondi.

È il principale responsabile della strategia finanziaria, contabile e di bilancio dell'azienda. Come tale, sovrintende a tutte le funzioni legate a tesoreria, fatturazione, rapporti bancari, audit finanziari ma anche politica generale di investimento della società. Se lavora all'interno di un gruppo di più società o controllate, il Direttore Finanziario è tenuto a consolidare i conti.

All'esterno della società, il CFO negozia con banche, organizzazioni private o pubbliche suscettibili di partecipare al finanziamento degli investimenti. Monitora l'operatività delle società controllate e dialoga con i diversi azionisti. Mette a disposizione tutto il suo know-how al fine di preparare e pianificare la gestione dei fondi essenziali alla crescita dell'azienda.

A livello amministrativo

In qualità di responsabile del team di collaboratori con cui opera, redige il business plan e predispone procedure di gestione e ottimizzazione. È responsabile dell'organizzazione di assemblee, organi amministrativi e legali. L'organizzazione delle riunioni è di sua responsabilità, così come l'operazione di chiusura e la creazione di un reporting affidabile.

A livello legale

Oltre a sovrintendere a tutte le funzioni contabili e finanziarie, il Direttore Finanziario si occupa anche della supervisione degli incassi e delle questioni legali. Deve convalidare la solvibilità dell'azienda, ovvero la sua capacità di ripagare i propri debiti. Svolge un controllo normativo relativo al settore di attività della società durante la comunicazione con i servizi sociali e fiscali.

Sul piano sociale

Alcune mansioni sono specificatamente prese in carico dal Direttore Finanziario. Deve, ad esempio, rappresentare l'azienda durante gli incontri e le trattative con i vari partner finanziari o con le amministrazioni. Deve anche partecipare alle riunioni interne della direzione generale e persino guidarle e dare il suo parere sulla strategia dell'azienda.

Quali sono i requisiti per diventare CFO?

Ecco un riepilogo delle competenze richieste per questa professione:

  • Sapere gestire team
  • Avere competenze di leadership
  • Possedere abilità interpersonali
  • Sapere gestire lo stress
  • Sapere essere persuasivo e parlare in pubblico
  • Saper ascoltare attivamente

Il Chief Financial Officer, in virtù della posizione chiave che occupa, deve possedere innegabili capacità personali. La prima qualità è saper gestire un team. Sono necessari un forte senso di leadershipe persuasività. Il Direttore Finanziario deve anche avere una buona capacità di ascolto, fluidità nella comunicazione orale,capacità persuasiva e di anticipazione.

Il CFO lavora spesso sotto pressione. Deve agire entro scadenze spesso inderogabili. Deve avere una visione trasversale dell'azienda: finanziaria, contabile, legale, fiscale, sociale... Di conseguenza, deve essere rigoroso e organizzato, con spirito di analisi e sintesi. Deve dimostrare una grande capacità gestionale e disponibilità.

Poiché il Direttore Finanziario rappresenta l'azienda, deve avere una perfetta padronanza dell’italiano e dell'inglese, sia orale che scritto. La conoscenza di un’altra lingua straniera sarebbe un vantaggio.

Più grande è l'azienda, più il CFO deve viaggiare, a volte in tutto il mondo. A questo livello di responsabilità, nella maggior parte dei casi la nozione di orario di lavoro difficilmente esiste. Lavora principalmente in grandi aziende e all'interno di gruppi. Nelle aziende più piccole si parla generalmente di un Responsabile Amministrativo e Finanziario.

Quale formazione occorre?

Per diventare Direttore Finanziario è necessaria una formazione di alto livello. Il diploma minimo richiesto è una laurea in ambito economico e di management, specializzazione in finanza e contabilità. Inoltre, un master sempre in ambito finanziario, amministrativo e controllo è sicuramente di grande aiuto.

Le funzioni di CFO non sono accessibili ai giovani laureati. Le aziende ricercano un certo numero di anni di esperienza per assumere qualcuno per questa posizione strategica.

In Cegos offriamo una formazione che ti permetterà di raggiungere i tuoi obiettivi. I corsi sono destinati a chi desidera aggiornare e approfondire le proprie competenze oppure a capi contabili/responsabili amministrativi che desiderano crescere di livello.

Corsi consigliati