Finanziamenti per la formazione: opportunità in corso

Avviso 3/2018 Fondirigenti: 8 milioni di euro stanziati

I Piani formativi dovranno aderire ad uno dei seguenti ambiti di intervento:

  • AREA TRASFORMAZIONE DIGITALE: Digital marketing e social media management, – Digitalizzazione dei processi organizzativi e/o produttivi, Gestione, raccolta e analisi dei dati a supporto del business aziendale, Incentivazione alla trasformazione digitale, Cyber security e Data Protection
  • AREA INTERNAZIONALIZZAZIONE: Crescita ed espansione aziendale, Apertura di sedi all’estero; Know how legale e amministrativo; Norme di tutela internazionale del credito; Utilizzo delle misure di sostegno all’internazionalizzazione; Marketing strategico per l’internazionalizzazione; Analisi competitor e posizionamento; Negoziazione internazionale. (Importante: in questa Area non dovranno essere proposte attività relative alla promozione e marketing se non strettamente legate al processo di internazionalizzazione)
  • AREA ORGANIZZAZIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO: Project management a supporto del cambiamento e miglioramento dei processi aziendali, Performance management, Innovation management, Credito, sostenibilità e investimenti

Specifiche:

  • È consentita la scelta di un solo ambito di intervento
  • Non è consentito finanziare la formazione obbligatoria

Risorse Stanziate

All’Avviso 3/2018 sono destinati 8 milioni di euro. Il finanziamento massimo ammissibile è pari a 15.000 euro per azienda.

Il finanziamento erogato non interferisce con il saldo del Conto Formazione delle imprese.

Condizioni di partecipazione

  • Aziende neo aderenti purché risultino con lo stato di “attive” nel database del Fondo, come di seguito specificato.
  • Aziende che risultano avere una matricola INPS attiva

Chi non potrà partecipare

  • Grandi Imprese che al momento della presentazione del Piano abbiano sul proprio Conto Formazione un saldo disponibile pari o superiore a 15.000 euro.
  • Aziende che si trovano in stato di fallimento, di liquidazione coatta amministrativa, di concordato preventivo (salvo il caso previsto dall’art. 186 bis del Regio Decreto 16/3/1942 n. 267), di amministrazione straordinaria (D.Lgs. n. 270/1999), di amministrazione straordinaria speciale (Legge 39/2004), di liquidazione per scioglimento volontario, o che abbiano in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali condizioni;

Tipologia dei piani formativi

I Piani formativi finanziabili sono esclusivamente aziendali singoli per valorizzare la centralità delle imprese nella realizzazione delle attività e nell’individuazione dell’offerta formativa più rispondente alle proprie esigenze.

Soggetti coinvolti

  • I Beneficiari sono le Imprese aderenti a Fondirigenti

  • I Destinatari sono esclusivamente i dirigenti occupati presso le aziende beneficiarie, con contratto da dirigente al momento della presentazione del Piano.

  • I Fornitori delle attività possono essere sia persone fisiche che giuridiche, quest’ultime dovranno essere accreditate presso la Regione di riferimento e/o certificate UNI EN ISO 9001:20158 (settore EA 37).

Numero piani presentabili

Un Piano formativo per azienda.

Tempistiche

  • Attivazione presentazione: ore 10.00 del 20 novembre 2018
  • Scadenza presentazione: ore 13:00 del 24 gennaio 2019.
  • Inizio formazione: a partire dalla data di approvazione del piano e di pubblicazione delle graduatorie
  • Durata del piano: 8 mesi dalla data di approvazione inclusa la rendicontazione
  • Fine attività ed invio rendicontazione: 240 giorni solari dall’approvazione del piano
  • Non sono ammesse proproge
  • Approvazione ed erogazione finanziamento: entro 90 dal termine di presentazione dei piani
CONTATTACI

 

Fondoprofessioni – avviso 2/2018

Fondoprofessioni con l’avviso 2/2018 intende favorire un tipo di formazione che sia specializzata, flessibile e di qualità, incoraggiando la partecipazione dei dipendenti ad interventi di formazione individuale, accessibili attraverso percorsi formativi presenti all’interno di cataloghi accreditati dal Fondo, tra i quali quello di Cegos Italia Spa.

Sono stati stanziati € 1.000.000,00.

Ogni Studio professionale iscritto a Fondoprofessioni può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari al 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 di contributo, previa verifica della disponibilità delle risorse allocate dall’Avviso.

L’80% del contributo richiesto dovrà essere pari o superiore a 50,00€. La restante copertura rimane a carico dello studio.

Dal 14/06 è possibile richiedere i finanziamenti a Fondoprofessioni per partecipare ai 70 corsi del catalogo Cegos accreditati.

Scarica la lista dei corsi accreditati.

contattaci>>

Fondo FonARCom – 04/2018

Il Fondo FonARCom ha pubblicato l’approvazione dell’Avviso 04/2018, la cui dotazione economica è pari ad euro 6.000.000,00 per il finanziamento di attività di Formazione Continua a favore di aziende, ubicate su tutto il territorio nazionale, aderenti al fondo.
Nell’ottica di rispondere adeguatamente ai bisogni formativi espressi dalle imprese aderenti, attraverso i Piani Formativi presentati, il beneficio massimo riconoscibile per singola azienda (individuata per codice fiscale) sia in sede di approvazione che in sede di rendiconto non potrà superare i valori indicati nella seguente tabella:

 

DIMENSIONE AZIENDEVALORE MASSIMO BENEFICIO PER AZIENDA
MICRO€ 12.000,00
PICCOLA€ 20.000,00
MEDIA€ 35.000,00
GRANDE€ 50.000,00

 

Tematiche formative ammesse:

  • Formazione continua per la sicurezza e la prevenzione nei luoghi di lavoro
  • Formazione continua per l’adeguamento delle competenze professionali del lavoratore
  • Formazione continua per l’allineamento delle competenze aziendali in tema di internazionalizzazione

Durata dei corsi finanziabili: minimo 4 massimo 80 ore

Modalità formative:

  • Sessioni d’aula (frontale e/o remoto);
  • Training on the Job;
  • FAD asincrona/e-learning, autoapprendimento;
  • One to One

Modalità e termini di presentazione delle proposte progettuali:

 

Scadenze programmateParere Parti (i termini di invio telematico dei PF alle Parti Sociali per la condivisione)Chiusura Finestre (termini di invio telematico e al Fondo dei PF condivisi positivamente)
1a Scadenza12 marzo 2018 – ore 16.0030 marzo 2018 – ore 16.00

 

Si ricorda che l’Avviso è una procedura selettiva e, in quanto tale, tutte le iniziative che perverranno entro il 12 marzo 2018 verranno sottoposte ad una valutazione, formale da parte delle Parti Sociali del fondo e, superata questa, ed entro il 30 marzo 2018 dalla Commissione di valutazione FonARcom.

Affidati a Cegos per verificare il valore del finanziamento che potresti ottenere e avere il supporto per presentare il tuo piano formativo sull’avviso 04/2018 del Fondo FonARcom.

contattaci>>