New
 
Fantom Tag

Corso - Hybrid management

Buone pratiche di people management in un ambiente phygital

  • Presenziale/a distanza
  • Sviluppo
  • Full immersion
Corso a catalogo
Durata
2 giorni (13 Ore)

2 giorni (16 Ore)

Quota d'iscrizione
1.670,00 €  +IVA

WebCode
1.1.72
Scarica il tagliando di iscrizione
Realizza questo corso in azienda
WebCode
1.1.72

Durata
2 giorni (13 Ore)
2 giorni (16 Ore)

3.680,00€ +IVA
Quota riferita ad un gruppo di 10 pax max, +10% di Project Management
Formazione customizzata
Sei interessato all'argomento?
Progettiamo un training personalizzato nella tua azienda.

La gestione ibrida dei collaboratori richiede la consapevole diversificazione delle proprie pratiche manageriali, indispensabile per promuovere la coesione all’interno del proprio team e per favorire dinamiche di gruppo costruttive e performanti. Tra home working, lavoro in sede e lavoro nomade, il manager ibrido deve saper organizzare attività, deadline, priorità, sfruttando al meglio i vantaggi portati sia dai tool tecnologici, sia dalle relazioni in presenza.

Il corso, focalizzato sulle best practice di people management in ambiente phygital, supporta lo sviluppo e la gestione di un team ibrido performante, conciliando le esigenze organizzative con le dinamiche di team.

Leggi di più
Per chi

A chi è rivolto

  • Manager di qualsiasi livello impegnati nella gestione di team operanti in modalità ibrida
  • Manager interessati a comprendere meglio le specificità del phygital working
  • HR interessati a comprendere come promuovere le nuove competenze del manager digitale
Programma

Programma del corso

Gestione ibrida: i punti chiave

  • Identificare le situazioni di gestione ibrida nel proprio contesto
  • Condividere la visione di sfide e problemi in un ambiente complesso e mutevole
  • Comprendere il legame tra qualità della vita sul lavoro e gestione ibrida

 

Adattare il proprio atteggiamento manageriale al contesto ibrido

  • Sviluppare le qualità essenziali del manager ibrido: organizzazione, empatia, ascolto, supporto, riconoscimento, benevolenza
  • Adottare una comunicazione proattiva: facilitare, organizzare, co-costruire con il proprio team
  • Adattarsi ai livelli di maturità e diversità presenti nel gruppo
  • Gestire attraverso la fiducia e la coesione, prevenendo situazioni di over stress

 

Adottare le migliori pratiche di gestione ibrida

  • Analizzare il cambiamento delle pratiche in modalità ibrida: prima e dopo, percezione di rischi e di opportunità
  • Definire quali modalità organizzative mettere in atto: cosa tenere, cosa cambiare, cosa eliminare
  • Creare il proprio modello di efficienza gestionale ibrido: definizione di metodi e attività
  • Remoto, telelavoro, lavoro nomade: ripensare i metodi di lavoro e monitorare le prestazioni

 

Conciliare gestione ibrida e dinamiche di team

  • Diagnosticare il funzionamento del team ibrido: griglia di analisi dei rischi e delle opportunità
  • Porre attenzione al benessere del team
  • Moltiplicare i feedback collettivi e individuali su risultati, processi di lavoro e relazione
  • Misurare le prestazioni del team nel contesto multimodale: gestione per obiettivi, agilità

 

Promuovere performance, integrazione e diversity

  • Scegliere le azioni di follow-up e feedback in base ai diversi profili dei collaboratori
  • Mantenere la relazione individuale: i colloqui
  • Agire sulle leve motivazionali per rafforzare l'impegno
  • Garantire lo sviluppo delle qualità dei dipendenti per un'efficienza ottimale, ampliando capacità relazionali e interfunzionali

 

Lavorare efficacemente con il proprio team

  • Incoraggiare la collaborazione organizzando sequenze di condivisione, innovazione e riflessione
  • Scegliere le modalità (a distanza/in presenza) in base alle priorità e alle attività (matrice)
  • Organizzare la gestione del team per sviluppare l'intelligenza collettiva
  • Mettere in atto gli strumenti collettivi e collaborativi della gestione ibrida per promuovere la collaborazione

 

Adottare le migliori pratiche per le riunioni ibride

  • Qualità del manager ibrido: facilitazione e organizzazione
  • Preparazione e avanzamento nei meeting da remoto
  • Adattabilità a situazioni ibride
  • Condivisione e armonizzazione delle capacità del team rispetto ai tool digitali

 

Concretizzare le best practice dell’hybrid management

  • Riflettere sulle buone pratiche condivise
  • Analizzare le proprie concrete esigenze
  • Preparare il piano d'azione individuale
Obiettivi

Obiettivi del corso

  • Comprendere le buone pratiche del management in ambiente ibrido
  • Motivare e promuovere l'impegno dei collaboratori in presenza e da remoto
  • Garantire collaborazione e dinamiche di squadra
Finanziamenti

Opportunità di finanziamento

I Fondi Paritetici Interprofessionali permettono, alle aziende aderenti, di finanziare la formazione aziendale ed individuale rivolta ai propri dipendenti.

Affidati a Cegos e al suo Team dedicato per essere supportato lungo tutte le fasi del progetto finanziato, dalla valutazione di fattibilità, alla presentazione della domanda al Fondo Interprofessionale, fino alla rendicontazione dei costi e al rimborso delle spese.

Scopri come accedere ai finanziamenti per questo intervento.

Sessioni

  • 1.670,00 € +IVA
    Posti disponibili
    Iscriviti
    L'indirizzo del centro di formazione sarà comunicato 1 settimana prima dell'inizio del corso. Consulta gli  orari
  • 1.670,00 € +IVA
    Posti disponibili
    Iscriviti
    Dettaglio date per questa sessione
    • Date 11 nov 2024
    • Date 15 nov 2024
    I partecipanti riceveranno le istruzioni per partecipare alcuni giorni prima dell’inizio del corso. Consulta gli  orari
  • 1.670,00 € +IVA
    Posti disponibili
    Iscriviti
    Dettaglio date per questa sessione
    • Date 2 dic 2024
    • Date 6 dic 2024
    L'indirizzo del centro di formazione sarà comunicato 1 settimana prima dell'inizio del corso. Consulta gli  orari