Soft skills, competenze chiave anche nel futuro

09/07/2019

Mai come in questo momento le aziende richiedono risultati.
In un mondo dove tutto scorre veloce e i cambiamenti sono all’ordine del giorno, in cui il divario tra coloro che riescono ad avere successo e chi, invece, fallisce, si sta allargando sempre di più, diventa imprescindibile discutere sulla metodologiaformativa e verificare che i nuovi comportamenti vengano applicati, soprattutto nei casi in cui l’azienda abbia deciso di investire nella formazione.

rapporto_formazione Ciò può essere reso possibile responsabilizzando le risorse, inserendole in un percorsoformativo mirato, che duri nel tempo, che non ostacoli l’attività lavorativa ma che, al contrario, l’agevoli, sovrapponendosi e interscambiandosi.
La capacità crescente di utilizzare la tecnologia ha fatto sì che Cegos si ponesse come obiettivo quello di trasferire le conoscenze acquisite per trasformale in competenze, coordinare lo sforzo di apprendimento, arricchire i dipendenti con contributi puntuali e pratici, rimanendo convinti del fatto che, nonostante le aziende virino sulle hardskill, spinte da un forte commitment sulla produttività, saranno le softskill a rimanere le competenze-chiave nel futuro, sia perché risultano essere sempre richieste dai partecipanti e in virtù del fatto che:

  1. Ci si incontra sempre più spesso “in remoto”;
  2. Le organizzazioni sono sempre meno gerarchizzate;
  3. La mole di informazioni a disposizione è aumentata considerevolmente;
  4. La stabilità costante è diventata instabilità permanente.

Emanuele Castellani, amministratore delegato Cegos Italia, affronta all’interno del numero di luglio/agosto 2019 della rivista Harvard Business Review Italia, la crescente importanza dello sviluppo delle competenzetrasversali. Non solo perchè lo sviluppo delle soft skills permette una maggiore agilità dei collaboratori nell'affrontare i cambiamenti del mercato e del business, ma anche perchè agisce sull'autonomia, sull'iniziativa, sulla spinta verso la sperimentazione e l'innovazione e sullo spirito di collaborazione, con conseguente aumento delle performance aziendali.

Scarica qui l’articolo.

Per saperne di più sull'approccio formativo Cegos, vistia la nostra area dedicata al 4REAL.