Riflessioni sul futuro della Leadership

03/12/2020

La leadership è davvero un dono naturale? Il periodo che stiamo vivendo è denso di incertezze. Chiunque si trovi a dover guidare un’organizzazione, grande o piccola che sia, si trova dinanzi a sfide nuove e che non potevano essere previste. Per venirne a capo abbiamo bisogno della presenza di leader a tutti i livelli.

futuro leadership

Spesso si parla di competenze manageriali ma quando ci si riferisce alla leadership, sentiamo più frequentemente il termine attitudine. Eppure, la componente essenziale di un buon leader è l’apprendimento: non nasciamo leader fatti e finiti. Per esserlo e migliorare costantemente servono impegno e dedizione, oltre che aggiornamento costante.

Lo sviluppo della società, le caratteristiche delle nuove generazioni, le dinamiche di business e le esigenze dei consumatori sono alcuni degli elementi che contribuiscono al mutamento costante del mondo in cui viviamo. Ma il cambiamento mina la leadership? La manutenzione della propria leadership, come di una qualsiasi altra competenza, è una necessità.

Molti aspetti che caratterizzano il mondo di oggi rendono quindi necessario un aggiornamento della propria leadership: concretizzandola e calandola nel quotidiano, diffondendola, legandola al concetto di fiducia.

Tutti questi temi sono approfonditi anche nell'articolo di Emanuele Castellani su HBR Italia.

Leggi gli articoli di Cegos Italia sul "Le 7 skill per essere un leader di leader: la fiducia come leva generatrice":

Per Cegos la leadership è uno degli elementi chiave che consente alle organizzazioni di crescere.

  • Per approfondire il tema, scarica il whitepaper “Future of Leadership”, dove viene raccolto il punto di vista degli esperti Cegos sul tema calato nelle specificità del contesto attuale.
  • Inoltre, abbiamo creato un percorso formativo 100% digitale per rispondere alle diverse esigenze di sviluppo della leadership. Consulta il programma.