Promuovere il benessere, prevenire lo stress

21/09/2018

In questo manuale abbiamo voluto affrontare una tematica molto delicata ma che risulta essere di fondamentale importanza per il benessere aziendale e per la serenità dei dipendenti: il fenomeno dello stress.

Lo stress lavoro-correlato è definibile come “la reazione avversa che le persone hanno quando sono sottoposte ad una pressione che risulta esagerata per le loro caratteristiche”.

prevenire lo stress favorire benessere

Tra le cause che possono generarlo troviamo: carico di lavoro eccessivo con scadenze irrealistiche, richieste contraddittorie e incompatibili, competenze inadeguate alla posizione assegnata, cambi di programma troppo rapidi e non motivati, attività ripetitive o usuranti, ritmi troppi intensi, mancanza di risorse, clima di costante emergenza, insicurezza contrattuale, bullismo e mobbing. Può essere amplificato anche da fattori esterni quali lutti, problemi familiari o economici e difficoltà relazionali.

Questa Knowledge Guide si rivolge in particolare ai manager di qualunque settore e livello, che hanno tra le proprie responsabilità la gestione di team di collaboratori

Gli obiettivi sono molteplici:

  • offrire indicazioni operative utili e concrete nell'identificazione della presenza di stressor e nel monitoraggio del proprio grado - e di quello dei colleghi - di esposizione allo stress;
  • comprendere i segnali e intervenire tempestivamente, attenuando il più possibile gli effetti;
  • contribuire al mantenimento di un ambiente di lavoro sereno;
  • tutelare la salute dei dipendenti;
  • migliorare le performance lavorative.

Le indicazioni contenute nel manuale, oltre ad aiutare i responsabili nell'individuazione dello stress dei propri collaboratori, possono permettere di riconoscere i segnali di un proprio malessere o di un’eccessiva esposizione a situazioni stressogene.
Forniscono anche informazioni su come relazionarsi col Dipartimento delle Risorse Umane e, nei casi in cui insorgano fenomeni di burnout, quando è opportuno consultarlo.

A supporto sono incluse anche delle pratiche check-list per facilitare la comprensione di fenomeni sospetti: la Stress check list e la Wellbeing self check list, uno strumento utile per rappresentare l’autopercezione di benessere.

Compila il form e scarica il manuale!

* Privacy policy