Fino al 31 agosto tutti i corsi in aula sono disponibili esclusivamente online in edizione Virtual Classroom. Scopri il flusso d’aula.

Trasformazione, competenze e apprendimento

01/02/2021

L’annuale Barometro Cegos, indagine di mercato che da molti anni analizza lo stato dell’arte della formazione in Europa, quest’anno si è trovata a studiare circostanze quanto mai fuori dal comune.

Se da tempo lo sviluppo costante e veloce a livello economico, sociale e del business faceva emergere sempre nuove tendenze, approcci ed esigenze, ora la rottura col passato è più evidente che mai.

Tendenze del mondo della formazione e del lavoro

Analisi argomentata e commentata da professionisti L&D

La crisi sanitaria ci ricorda quotidianamente la nostra missione principale: rispondere alla sfida cruciale dello sviluppo delle competenze in modo sostenibile e responsabile. Oggi, tutti i diversi stakeholder sono pronti ad agire e reagire - autorità pubbliche, aziende, dipendenti, enti di formazione – aprendo la strada a nuove opportunità di ripresa. Per questo motivo la consueta ricerca, che è possibile scaricare nella sua versione integrare qui, quest’anno è stata estrapolata, elaborata e commentata da Annick Bruyère di Le Groupe La Poste, Malika Hadj Boaza di Total Learning Solutions, Patrick Benammar di Renault Group e Fabien Lagriffoul di EDF Group per realizzare un white paper che fosse il più chiaro, strutturato e utile possibile per tutti per affrontare le nuove sfide del 2021.

L'indagine di quest'anno ha rivelato una marcata accelerazione di quattro tendenze fondamentali, rese chiare dalle testimonianze di leader di aziende attive in diversi settori.

  • Lo sviluppo delle competenze è essenziale in quanto leva strategica, attivata dal 75% degli HR Manager per far fronte all'impatto delle trasformazioni tecnologiche.
  • Accelerazione della digitalizzazione della formazione: l’86% degli HR Manager afferma che la formazione avverrà in modo più remoto rispetto a prima della crisi sanitaria.
  • Necessità di rafforzare le specifiche competenze: secondo gli HR Manager, le competenze da rafforzare sono soprattutto le soft skill (34%) e le competenze digitali (33%).
  • I dipendenti che sono più inclini alla formazione autonoma: il 90% dichiara di essere pronto a formarsi in autonomia per adattarsi ai cambiamenti nel lavoro e nelle professioni.

Per ognuno di questi trend, presentiamo quindi delle best practice che possono essere d'ispirazione per ogni HR e L&D Manager interessati a strutturare percorsi di apprendimento efficaci e in linea con le esigenze attuali.

Scarica il white paper:

* Privacy policy