Gli highlights dell’evento Business Transformation Summit 2018

Segui la strada verso la trasformazione

Martedì 9 ottobre, oltre 500 professionisti L&D provenienti da cinque città di tutto il mondo si sono riuniti per discutere sul tema focus di quest’anno: “The Power of Experience“. L’evento, organizzato a Lisbona, è stato un grande successo, trasmesso in diretta streaming contestualmente ad altri eventi collaterali organizzati a Londra, Milano, Parigi e Singapore.

L’evento ha avuto inizio con due entusiasmanti speech: il primo, condotto dall’autore futurista Martin Lindstrom, dal tema “Customer Experience”; il secondo, realizzato da Jeanne Meister riguardante l’intelligenza artificiale (AI) e la sua influenza sull’employee experience.

Un gruppo di professionisti L&D ha anche condiviso approfondimenti su come utilizzare una learner experience che ispiri prestazioni elevate. Consulenti Cegos in ogni città, inoltre, hanno sfidato i partecipanti ai workshop a presentare nuove idee su come il concetto di “esperienza” possa contribuire a ad aumentare le performance ed il coinvolgimento dei dipendenti e dei discenti.

Cosa abbiamo imparato?

“Se vuoi studiare gli animali, non andare allo zoo. Vai in Amazzonia. “

martin lindstrom

Secondo Martin Lindstrom, è fondamentale incontrare direttamente i propri clienti – o discenti – per comprendere appieno quali sono le loro motivazioni, sensazioni e comportamenti. È necessario un approccio diretto e uno studio ravvicinato per provare ad immedesimarsi nel loro punto di vista e generare empatia. Se si riesce nell’impresa, si avrà accesso ad una sorprendente quantità di dati – detti Small Data – che Martin definisce “osservazioni comportamentali apparentemente insignificanti che si registrano quando si è a stretto contatto con il target, osservando la loro vita quotidiana direttamente nelle loro case e captando le loro esigenze non soddisfatte”. Sono i Small Data che ci possono condurre a veri e propri momenti di svolta, sia che si tratti dell’esperienza dei clienti verso il brand, sia l’esperienza dei nostri discenti.

“Devi prenderti cura dei migliori talenti se vuoi far si che rimangano nella tua azienda.”

jeanne meister

Secondo Jeanne Meister, oggi è molto più difficile attrarre e trattenere talenti. Ciò significa che è necessario offrire loro la migliore esperienza possibile sul posto di lavoro. L’intelligenza artificiale – ironia della sorte – offre ai professionisti delle risorse umane opportunità straordinarie per creare esperienze più “umane” e personalizzate per i dipendenti, durante tutte le tappe più importanti della loro carriera in azienda. Quando si parla di apprendimento e sviluppo, i chatbots di mobile coaching aumentano il coinvolgimento degli utenti e fungono da potente strumento per rafforzare l’apprendimento.

“Lavorare insieme porta risultati.”

Japan Tabaco International

I tre fattori chiave di successo per ogni tipo di esperienza sono: scopo, community ed empatia.

Durante l’evento a Lisbona, Japan Tabaco International ha condiviso con noi il loro manifesto sulla gestione dei talenti. Nel manifesto si afferma che ognuno ha un ruolo da svolgere e che gli individui dovrebbero poter comprendere la loro importanza all’interno della struttura aziendale:

“Insieme, trattiamo tutti i dipendenti in modo equo e rispettoso, assicuriamo la trasparenza delle regole e degli standard e potenziamo le opportunità di crescita”.

Japan Tabaco International vede il ruolo del manager impegnato tanto nell’aiutare le persone a svilupparsi quanto nella gestione dei progetti.

Troviamo sia rischi che opportunità dietro la rapida introduzione di tecnologie nella strutturazione di esperienze:

  • Rischi: la tecnologia spesso costituisce un ostacolo alle interazioni uomo-a-uomo, fondamentali per un’esperienza utente di successo.
  • Opportunità: se combinati in modo appropriato, Big Data e Small Data possono migliorare sia l’esperienza degli utenti che l’ambiente di lavoro, oltre a garantire un risparmio per i fornitori.

L'”economia dell’esperienza” è un fattore chiave nel business globale

“L’idea di “economia dell’esperienza” è stata suggerita per la prima volta quasi 20 anni fa da Joe Pine e Jim Gilmore della Harvard Business School, che hanno descritto”l’inesorabile passaggio dalla vendita di beni e servizi alle esperienze di allestimento come passo successivo nell’evoluzione dell’economia”.

Durante il discorso di apertura Ricardo Martins, amministratore delegato CEGOC Portogallo, ha affermato: “Quest’anno abbiamo scelto il tema dell'”esperienza” per delineare una guida attraverso le trasformazioni del business. Cosa faranno le aziende per assicurarsi di fornire sempre esperienze positive ai loro clienti e dipendenti? “

Dipendenti felici portano a consumatori felici

“Per rendere felici i consumatori, hai bisogno di dipendenti felici che sappiano come implementare delle customer experience rilevanti” afferma Simon Vuillaume, Direttore dei Progetti Internazionali del Gruppo Cegos.

“Tutto ciò avviene in contesti di cambiamento costante. Il cliente sperimenta cambiamenti, le esperienze dei dipendenti cambiano e quindi anche l’apprendimento cambia. La sfida è quella di allineare tutti gli elementi e mantenere il cliente al centro.”

“Nel 1999, quando Joe Pine e Jim Gilmore annunciarono l’inizio dell’era dell'”economia dell’esperienza”, predissero anche l’avvento di una “economia di trasformazione”. E ora è arrivata.”

BTSumnmit cegos 18

Business Transformation Summit Italia

Cosa è successo durante l’evento Italiano? Che workshop e interventi abbiamo ospitato? Quali le tematiche?

Scopri l’evento italiano

 

Leggi il Comunicato Stampa dell’evento (in inglese).

Hai bisogno di trasformare la tua customer ed employee experience?

Gli esperti Cegos lavorano a stretto contatto con i clienti per sviluppare programmi di trasformazione di alta qualità, sia a livello locale che internazionale.
Abbiamo sviluppato un approccio chiamato 4REAL che mette l’apprendimento sul posto di lavoro al centro dei nostri programmi di formazione, al fine di garantire risultati eccellenti.
Contattaci se desideri scoprire come possiamo aiutare a trasformare i tuoi dipendenti e la tua azienda.