Survey: employees point of view | Decoding The Future: Sharing The Present

09/06/2020
ricerca partecipanti formazione

Con più di 6.000 persone formate ogni anno, Cegos porta in aula e conduce progetti formativi a professionisti, lavoratori e manager di aziende nazionali e internazionali, di ogni dimensione.

Per comprendere come viene vissuta la formazione in azienda, quali sono le dinamiche decisionali o gli strumenti e le metodologie di apprendimento preferite, abbiamo condotto una survey durante tutto il 2019 coinvolgendo proprio i partecipanti ai nostri corsi. Ogni risultato è stato poi confrontato con le risposte dal punto di vista delle aziende raccolte nella ricerca "Decoding the Future of learning". Cosa è emerso?

Qual è il livello di disponibilità delle competenze in azienda?

Mentre il 63% dei dipendenti ritiene che la disponibilità delle competenze sia in linea con i bisogni interni e strategici, solo il 14% delle aziende è dello stesso parere.

La maggioranza delle imprese, il 72%, sente il bisogno di colmare il gap riguardante le soft skill.

Durante le attività formative, quali esigenze consideri maggiormente rilevanti nella tua azienda?

L’attività formativa più importante per i dipendenti risulta essere il miglioramento dell’applicazione on the job di quanto appreso in aula, seguita dall’aumento della durata del percorso formativo e dall’adattamento delle tecniche di formazione.

L’aspetto considerato meno rilevante è la vittoria contro il calo d’attenzione.

Per le imprese, invece, per massimizzare e ottimizzare le competenze presenti in azienda occorre attuare queste misure nel seguente ordine:

  • Garantire la continuità dei metodi e degli strumenti di apprendimento per attirare le nuove generazioni
  • Sperimentare modi di apprendere coerenti con i nuovi mindset che stimolino l’interesse
  • Aumentare la durata del percorso formativo
  • Alternare in maniera più organica la sovrapposizione tra lavoro e momenti di apprendimento, agevolandone la messa in pratica

Come valuti queste leve per massimizzare la disponibilità di competenze nella tua azienda?

I dipendenti ritengono che le leve utilizzate dalla propria azienda per massimizzare la disponibilità delle competenze siano, in ordine di importanza, l’organizzazione di corsi di formazione utili e svolti in maniera continuativa, l’agevolazione dell’incontro tra scuola e mondo del lavoro e un maggiore utilizzo della job rotation.

L’aspetto su cui puntare meno risulta essere l’assunzione di nuovo personale.

Il 49% degli Addetti alle Risorse Umane considera l’organizzazione di corsi la leva fondamentale più importante per sviluppare le competenze, seguita dalla possibilità di effettuare job rotation per il 39%.

Quali metodi consideri più impattanti per produrre un'esperienza formativa efficace?

I dipendenti ritengono che per rendere un’esperienza formativa efficace occorra innanzitutto aumentare la durata dell’apprendimento e integrare lavoro e formazione.

Risultano avere lo stesso grado di importanza la pianificazione di incontri tra Manager e collaboratori con relativi feedback e l’incremento della frequenza dell’apprendimento. Avvalersi di strumenti digitali occupa l’ultima posizione.

Lato aziende, per produrre una learning experience bisogna attuare, in ordine di importanza, queste 4 pratiche:

  • prevedere meeting con i propri responsabili per valutare e monitorare i progressi fatti;
  • aumentare la frequenza di apprendimento;
  • incrementare la durata di apprendimento;
  • utilizzare device digitali.

Quali di queste esperienze hai già testato nella tua azienda?

I dipendenti hanno affermato di aver già testato alcuni strumenti utili per acquisire nuove conoscenze. Per oltre un 40% la formazione si basa in primo luogo su un apprendimento personalizzato e su un’esperienza integrata.

Il 30% fa uso di video e pillole formative. Anche le Virtual Classroom riscuotono successo con un 25% di utilizzo. Si ricorre molto poco a Realtà virtuale, Multidevice e Gamification.

Le aziende intervistate hanno affermato che si sono avvalse principalmente di quattro strumenti:

  • video per il 63%;
  • pillole formative per il 50%;
  • apprendimentopersonalizzato per il 42%;
  • virtual classroom per il 40%.

A Social learning, learning experience integrata e gamification è stata attribuita la stessa importanza, circa il 25%, mentre la realtà virtuale non sembra essere ritenuta molto efficace.

Le persone possono decidere in autonomia il livello di impegno da dedicare al miglioramento delle proprie competenze?

  • Più del 50% dei dipendenti non può decidere autonomamente il livello di impegno da dedicare al miglioramento delle proprie competenze.
  • Mentre lato aziende solo il 26% ritiene che i dipendenti non abbiano margine decisionale per l’ampliamento delle proprie conoscenze.

La formazione è un processo deciso dai vertici aziendali?

  • La formazione risulta essere un processo deciso dai vertici aziendali per il 62% degli intervistati.
  • Il 60% degli HR è convinto che siano i vertici aziendali a decidere il processo formativo dei propri dipendenti.

Le persone riconoscono e percepiscono, ad ogni livello, lo sviluppo delle competenze come una propria responsabilità?

Solo il 45% ritiene che lo sviluppo delle competenze sia una propria responsabilità. La stessa percentuale viene  attribuita dalle aziende.

La formazione è uno strumento strategico in grado di influenzare le performance aziendali?

  • L’82% dei dipendenti ritiene che la formazione sia in grado di influenzare le performance aziendali.
  • Il 48% degli Addetti delle Risorse Umane attribuisce un ruolo fondamentale alla Formazione.

Secondo te la formazione basata sull'esperienza formativa può produrre cambiamenti comportamentali?

  • Secondo il 72% degli intervistati l’esperienza formativa può, o è molto probabile, che produca cambiamenti a livello comportamentale.
  • Per quanto riguarda la frequenza, ciò accade spesso per il 43% e qualche volta per il 47%.
  • Anche lato aziende il 96% attribuisce alla Learning Experience questa capacità.

Secondo te l'uso di strumenti digitali è fondamentale per migliorare l'esperienza formativa?

  • Oltre il 50% considera l’utilizzo di strumenti digitali fondamentale per rendere un’esperienza formativa più efficace.
  • Al contrario l’81% dei professionisti del settore HR considera poco rilevante il plus del mezzo tecnologico.

Compila il form per scaricare il documento.

*Privacy policy